ViiV Healthcare annuncia la partenza dell’ottavo studio di fase III nell’ambito del programma di sviluppo di regimi a due farmaci per il trattamento dell’HIV-1

Londra, 8 Febbraio 2018 - ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell’HIV a maggioranza GSK in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, annuncia oggi la partenza di uno studio di fase III disegnato per valutare se, negli adulti con HIV-1 virologicamente soppressi, in corso di trattamento con un regime a tre farmaci contenente tenofovir alafenamide fumarato (TAF), lo switch ad un regime a due farmaci (2DR) con dolutegravir e lamivudina è in grado di mantenere la soppressione virologica. Lo studio TANGO si propone di arruolare circa 550 adulti con HIV-1, reclutati in centri per la ricerca clinica in Nord America, Europa, Australia e Giappone.

Il trattamento dell’HIV è un percorso a lungo termine per le persone che vivono con questa malattia e richiede l’aderenza alle terapie per tutta la vita. A partire dall’introduzione della terapia antiretrovirale altamente attiva 20 anni fa, i regimi di trattamento per l’HIV hanno in genere incluso l’impiego di tre farmaci antiretrovirali.[i],[ii] ViiV Healthcare sta guardando al futuro esplorando come il trattamento per l’HIV possa evolvere verso una riduzione del numero di farmaci cui ogni paziente è esposto, mantenendo al contempo il livello di efficacia ottenuto con i regimi a tre farmaci.

John C Pottage, Jr, MD, Chief Scientific and Medical Officer, ViiV Healthcare, afferma: “Con lo studio TANGO ci stiamo ponendo una semplice domanda – è possibile che le persone con infezione da HIV, virologicamente soppresse, possano ridurre il numero dei farmaci del regime che assumono mantenendo la soppressione virologica? Se i dati permetteranno di rispondere positivamente a questa domanda, si potrà consentire agli operatori sanitari di gestire i rischi di tossicità a lungo termine riducendo l’esposizione ai farmaci antiretrovirali nel corso di un trattamento che prosegue per tutta la vita. Crediamo che dolutegravir, con la sua elevata barriera alla resistenza, abbia il giusto profilo clinico per essere il “core” dei 2DR per il trattamento dell’HIV-1 e attendiamo di avere i risultati di TANGO nel 2019.”                                                                                                                                                         

Lo studio TANGO ha l’obiettivo di dimostrare la non inferiorità a 48 settimane nell’attività antivirale dello switch a dolutegravir e lamivudina rispetto alla continuazione con il regime contenente TAF, nei pazienti virologicamente soppressi. TANGO valuterà inoltre il grado di soddisfazione dei pazienti, l’attività antivirale a lungo termine, la tollerabilità e la sicurezza del 2DR con dolutegravir e lamivudina fino a 96 settimane.

Lo studio TANGO segue gli studi GEMINI, nei quali viene valutato il regime 2DR con dolutegravir e lamivudina nei pazienti con infezione da HIV-1, naive alla terapia (non pretrattati). I risultati di questi studi sono attesi nel corso di quest’anno.

Informazioni su ViiV Healthcare

ViiV Healthcare è un’azienda farmaceutica mondiale specializzata nel settore HIV. Nasce nel novembre 2009 da GlaxoSmithKline (LSE: GSK) e Pfizer (NYSE: PFE) a cui si è aggiunta nell’ottobre 2012 Shionogi ed è totalmente dedicata allo sviluppo di trattamenti innovativi e all’assistenza delle persone che vivono con HIV e di quelle a rischio di contrarre l’HIV. ViiV ambisce ad occuparsi di HIV e AIDS in modo più ampio ed approfondito di quanto sia mai stato fatto prima e a portare avanti un approccio nuovo sia nello sviluppo di farmaci efficaci ed innovativi per il trattamento e la prevenzione dell’HIV, sia nel supporto alle persone che vivono con infezione da HIV.

Per maggiori informazioni sull’azienda, il suo management, portfolio, pipeline ed impegno visitate il sito www.viivhealthcare.com

GSK - una delle principali aziende farmaceutiche e sanitarie a livello mondiale basata sulla ricerca è impegnata a migliorare la qualità della vita umana consentendo alle persone di fare di più, sentirsi meglio e vivere più a lungo. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.gsk.it

Il presente comunicato è una sintesi fedele del documento originale in inglese reperibile qui cui si rimanda per interezza e approfondimento.

[i] Guidelines for the Use of Antiretroviral Agents in HIV-1-Infected Adults and Adolescents; p. F-4. Available

at www.aidsinfo.nih.gov/guidelines Last accessed February 2018

[ii] Consolidated guidelines on the use of antiretroviral drugs for treating and preventing HIV infection:

Recommendations for a public health approach - Second edition. WHO June 2016; p. 97. Available at http://www.who.int/hiv/pub/arv/arv-2016/en/ Last accessed February 2018

ITA/DGR/0001/18

ITA/DGR/0001/18